Le terme – le acque del piacere e della bellezza.

Dalle profondità della roccia vulcanica affiora una magia che ha il potere di incantare il tempo. Immerso tra le carezze delle acque termali, chiunque può chiudere gli occhi e dimenticarsi di sé: in un attimo può tornare a millenni addietro, scoprire le medesime sensazioni di quei Romani raffinati e facoltosi che sceglievano l’isola come luogo dove rigenerarsi, dove farsi coccolare e viziare.

Gli antichi Greci alle terme

Può passeggiare da una piscina all’altra, mentre il corpo stupisce passando attraverso temperature diverse e ritrova le proprie energie. Può stendersi e lasciare che mani sapienti massaggino i muscoli, accarezzino la pelle e le donino nuova giovinezza con fanghi dalle mille proprietà.

Oppure può farsi coccolare dalle onde che lambiscono le rive delle tante splendide spiagge che costeggiano tutta l’isola. Ognuno può trovare qui il suo angolo ideale in cui rilassarsi o divertirsi, godere del silenzio e della discrezione di un angolo riparato, magari raggiungibile solo via mare, o immergersi nell’atmosfera gioiosa delle spiagge più amate e frequentate come quella di Citara, di soffice sabbia chiara col mare turchese, e quella del lido di Ischia, la più facile da raggiungere.

 

Ci sono poi luoghi che conservano il fascino del passato. La spiaggia dei pescatori è uno di questi: qui servizi ed attrezzature si sposano felici con il sapore autentico di un posto in cui non è raro passeggiare tra le barche dei pescatori da cui prende il nome.

La piccola e deliziosa Baia di Sorgeto e i Maronti offrono invece una sorpresa: le acque saline e quelle termali si incontrano in queste spiagge dove ritemprarsi nella tranquillità e dove godere di saune e alla sorgente di Cava Scura – ai Maronti – perfino di un suggestivo parco termale scavato nella roccia di tufo. Anche la baia di Cartaromana, con una spiaggia piacevolmente ombreggiata nel pomeriggio, vanta il privilegio di avere sorgenti di acqua calda termale in cui è possibile fare il bagno, ma a questo può unire quello altrettanto speciale della vista sul Castello Aragonese.

In ogni angolo dell’isola il turista può scoprire un piacere particolare, trovare sabbie che vanno dall’oro al bianco, sfumature di mare dallo smeraldo al cristallino, in ogni parco e in ogni centro wellness un’acqua diversa dalle altre, che sgorga donando sensazioni nuove e antichissime, come antica è la scoperta che la via per il benessere passa attraverso il piacere e la bellezza.